ARTISTI

VILLA

CELIMONTANA

JAZZ FESTIVAL

NICK THE NIGHTFLY & THE 

NICE ONE QUINTET

Ad accompagnare Nick  nella serata di Villa Celimontana Festival Jazz alcuni dei più affermati Jazzisti della scena nazionale ed internazionale; alla battteria Amedeo Ariano,basso Francesco Puglisi, pianoforte Claudio Colasazza,sax Jerry Popolo. 

 

LIVE

DIANE SCHUUR

In concerto presenta una serie di canzoni tratte dal suo vasto repertorio, ammaliando il pubblico con la sua capacità di suscitare emozioni con la sua potente voce. “Quando canto sento emanare un calore dal mio cuore verso le persone che ascoltano. È un vero scambio energetico.” Dice Diane Schuur.

 

& GUEST: Luisa Corna

VIOLAPOLVERE Giulia Pratelli

Grazia Di Michele

La ventiquattrenne cantautrice toscana proporrà un concerto speciale arricchito dalle presenze di due prestigiose amiche e colleghe: Luisa Corna e Grazia Di Michele.

La band è composta da musicisti di grande spessore: Luca Pirozzi al basso, Ezio Zaccagnini alla batteria, Marco Adami alle chitarre, Alfredo Bochicchio alle chitarre e Claudio “Junior” Bielli a pianoforte e tastiere.

 

NANDO CITARELLA & 

TAMBURI DEL VESUVIO

Un concerto che vedrà come protagoniste le più famose canzoni del grande Renato Carosone suonate anche con gli strumenti della tradizione popolare. Da O Sarracino a Maruzzella passando per Giuvanne cu ‘a chitarra per arrivare alla Pignasecca e ai Tribunali con Caravan Petrol e Piccolissima serenata.

 

STEFANO CICCONETTI 

QUINTET

Lo Stefano Cicconetti Quintet è composto da Stefano Cicconetti alla batteria, Francesco Mazzeo alle chitarre, Davide Grottelli ai sassofoni, Massimo Guerra a tromba e flicorno, Paride Furzi al contrabbasso

SUSANNA STIVALI

LIVE

La voce di Susanna Stivali sarà accompagnata in questo viaggio da tre musicisti poliedrici e fantasiosi e già noti al pubblico del jazz e non solo: Alessandro Gwis al piano, Luca Pirozzi al basso e Nicola Angelucci  alla batteria.  

STEFANO ROSSINI BATUQUE

PERCUSSION & GIANLUCA

Gran concerto di Musica Popolare impreziosito dalla collaudata formazione di Batuque Percussion, che vede oltre alla presenza di Stefano Rossini e Gianluca Persichetti, due musicisti altamente qualificati nel settore didattico, tra i più attivi nella divulgazione in Italia della M.P.B. (Musica Popolare Brasiliana).

PERSICHETTI 

OLA KVERNBERG TRIO

LIVE

 lo straordinario violinista vincitore del premio Spellermann 2011 (il Grammy Award norvegese) sbarca per la prima volta in Italia con il suo Trio (Ola Kvernberg, violino; Ole Marin Vaagan, contrabbasso; Erik Nylander, batteria) nel contesto del progetto.

 FLAVIO BOLTRO 

Flavio Boltro è uno dei migliori trombettisti della nuova scena jazz europea. Talento precoce, ha ben presto lasciato il segno nel panorama jazz italiano e internazionale, collaborando con i Lingomania di Maurizio Giammarco alla lunga collaborazione con Steve Grossman e Stefano Di Battista, i concerti con Freddie Hubbard, l’ONJ di Laurent Cugny, il sestetto di Michel Petrucciani e tanti altri.

LIVE

POTTER PERCUSSION


 

I ritmi africani e latino americani si incontrano con il jazz e il funky conditi con la melodia mediterranea. Dopo la scomparsa di Karl Potter i componenti della band hanno dato vita al progetto Potter Percussion Live per proseguire il percorso intrapreso. A comporre il gruppo Ruggero Artale alle percussioni, Stefano Cesare al basso, Roberto Genovesi alle chitarre, Claudio Gioannino alla batteria, Giancarlo Maurino al Sax accompagnati dalla voce di Bryan Musa cantante africano con cui anche Karl Potter aveva collaborato.

 

LIVE

MARIO DONATONE &

 GIO' BOSCO TRIO WITH 

ERIC DANIEL

Mario Donatone, insieme a Giò Bosco, altrettanto notevole interprete di questo stile, crea un gioco di armonizzazioni sapienti e di gustosi dialoghi a due e a tre voci sulla trama sonora di un pianismo che spazia tra le radici del blues e del soul supportato dal magico sax tenore e flauto traverso di Eric Daniel, con il completamento delle percussioni delle tastiere e della voce di Andrea Mercadante. Ray Charles è il centro di questo viaggio,che passa anche per brani di artisti come Steve Winwood, Steve Wonder, B.B.King, Aretha Frankleen, Diane Shuur, e altri, oltre a qualche brano originale tratto dal cd Blues for Joy, di Mario Donatone.

ALLIEVI DI


 

Luca Chiaraluce, Polistrumentista e Art Constructor, grazie alla sua esperienza didattica ormai trentennale forma musicisti Jazz professionisti nei vari strumenti che suona (Chitarra, Contrabbasso, Pianoforte e Batteria).

LUCA CHIARALUCE

SANTI SCARCELLA & 


 

Santi Scarcella è pianista, compositore, cantante e sta ottenendo ottimi consensi di critica e pubblico, con il suo "CIURICIURIJAZZ- La Sicilia incontra il Mondo", presente in diversi jazz festival italiani e europei. Scarcella interpreta compone e orchestra musica legata profondamente alle proprie radici, alla propria cultura, affacciandosi a un jazz contaminato dai suoni della sua terra: la Sicilia. 

CIURICIURIJAZZ ORCHESTRA


 

“Lasciate a casa i preconcetti”. Così inizia la descrizione di un critico londinese della sensuale cantante-autrice Sarah Jane Morris che spazia dal rock al blues al jazz e al soul con un’estensione di quattro ottave che fa letteralmente venire i brividi. 

SARA-JANE

MORRIS RED, HOT&BLUES


 

Il chitarrista olandese Stochelo Rosenberg, in trio con Salvatore Russo e Renato Gattone, aprirà la IV edizione del 'Django Jazz' al Villa Celimontana Jazz Festival.
Conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per il suo talento e il suono assai melodico, Stochelo Rosenberg è divenuto un esponente di spicco del Gypsy Jazz. Ma al pubblico che lo adora, usa ripetere: "Se si vuole imparare a capire il Gipsy Jazz, bisogna iniziare da Django Reinhardt, il miglior chitarrista che sia mai esistito". 

STOCHELO ROSENBERG

SALVATORE RUSSO

RENATO GATTONE GIPSY TRIO

GISMO GRAF


 

Talento e tempistica assieme a una costante applicazione allo studio, Gismo ama sfidare il suo swing  zingaro coniugando i brani della tradizione jazz Sinti con rock, pop, blues o musica classica. "Dopo il mio concerto, andrete a casa più felici", è questa la promessa che Gismo Graf fa al pubblico della IV edizione del 'Django Jazz'.

Gismo Graf sarà accompagnato dalla chitarra del padre Joschi Graf, suo mentore, che interpreterà alcune canzoni con la sua voce dolcissima. Per completare il Trio a Villa Celimontana, ci sarà Renato Gattone con il suo contrabbasso.

TRIO

DUO ALLULLI


 

Marcello Allulli (sassofono), Israel Varela (batteria e voce), Daniele Cappucci (contrabbasso) Cristina Benitez (ballo flamenco). 
Una formazione d’eccezione composta da due personalità eclettiche renderà magica la serata di Venerdì 9 agosto al Villa Celimontana Jazz Festival.  Parliamo del duo Varela – Allulli, composto da Marcello Allulli al sassofono e da Israel Varela alla batteria e voce, due grandi musicisti uniti da una grande empatia e soprattutto dalla passione verso una ricerca stilistica sempre nuova.

VARELA FEAT.

CAROLINA

BRANDES

 

La vocalist italo-tedesca Carolina Brandes propone «Flowers of the deeper soil» Musicalmente, O.M.P. (sigla che sta per Original Musical Paint) è un Crossover contemporaneo, Jazz elettrico, Funk d’avanguardia, con ritmiche poderose e melodie intriganti.

La formazione: Carolina Brandes voce, pianoforte, composizioni & arrangiamenti, Peter De Girolamo tastiere, Marco Siniscalco basso elettrico & effetti, Davide Pettirossi batteria, Giancarlo Ciminelli tromba, Marcello Allulli sax & effetti, Enzo De Rosa  trombone & effetti, Désirée Petrocchi, Simona Rizzi, Cristiana Polegri cori, Reina Lopez “La Blanca” baile Flamenco

ROBERTO CIOTTI

TRIO

Un trio inedito con Roberto Ciotti alla chitarra loop e voce, Fabiola Torresi al basso e cori, Ivano Fortuna alle percussioni quello che eseguirà vecchi e nuovi brani dalla vasta produzione di Roberto Ciotti tra cui alcuni dell'ultimo recentissimo cd equilibrio precario.Roberto Ciotti è chitarrista cantante autore. Ha fatto la storia del blues Italiano in uno stile unico che fonde blues, rock, latin, soul e melodia. 15 cd pubblicati all’attivo, autore della colonna sonora di Marrakech Express. 

MAURIZIO GIAMMARCO &


 

Questo nuovo progetto prende forza dalla comune affinità di vedute artistiche dei quattro musicisti che lo compongono e che già in passato, non a caso, hanno visto incrociare i propri percorsi in varie occasioni. La musica del quartetto, al momento attuale, esplora soprattutto la confluenza progettuale ed emozionale frutto dell'incontro fra i mondi musicali dei due leaders, affermati e navigati compositori impegnati da decenni alla ricerca di una propria identità stilistica e, più in generale, convinti assertori e promulgatori di una via italiana al jazz d'autore. 

 

BATTISTA LENA

 

JAVIER GIROTTO &

ATEM SAX QUARTET

Araucanos è il nuovo e secondo CD di Javier Girotto e Atem Saxophone Quartet, etichetta JG Records, che verrà presentato a Villa Celimontana in occasione del Villa Celimontana Jazz Festival mercoledì 14 agosto 2013, esegue composizioni originali del sassofonista argentino, nuove composizioni e alcune riprese dalla band storica degli “Aires Tango”. Le musiche, tutte arrangiate da Massimo Valentini, mettono in evidenza le capacità musicali e tecniche degli Atem Quartet, che si fondono oltre che con il sassofono soprano di Girotto, con i flauti andini e altri strumenti dove le armonie del quartetto si intrecciano ai ritmi folkloristici, al tango, alla musica classica e contemporanea, al jazz. 

JAVIER GIROTTO

LIVE

Alrededores de la Ausencia, tema del concerto di giovedì 15 agosto 2013 a Villa Celimontana Jazz Festival, ha due novità che lo contraddistinguono dal resto delle produzioni precedenti: è il primo disco che Javier registra nella natìa Argentina, insieme ad alcuni straordinari musicisti di Cordoba (città in cui è nato); è il primo disco che esce per la neonata etichetta JG Records. Questo disco è un atto d’amore, assoluto ed irrinunciabile, alla propria musica, alle proprie radici culturali, alle sconfinate terre d’Argentina: dodici brani in cui l’arte altissima di questo musicista infaticabile approda alla piena maturità. 

 

PIPPO MATINO


 

È un progetto che accomuna lo spessore e l’esperienza di un bassista di riconosciuta fama internazionale quale Pippo Matino, all’intensità e al calore interpretativo della voce di Silvia Barba, cantante romana dalla spiccata personalità artistica. Iniziato più di quattro anni fa, il Project ha spaziato fra rielaborazioni della musica d’autore e brani originali scritti da entrambi. Attraversando città e palchi come quello di Villa Celimontana Jazz Festival 2007 e 2008, Baiser Salè e Caveau des Oubliettes a Parigi, Alexander Platz di Roma, Casa del jazz di Roma, Palombara jazz 2007, Noir Jazz club Salumeria della Musica e Memo Club Milano, ha visto l’apporto di altri strumenti come batteria, tastiere, sax e trombone in un omaggio al pop ma anche al jazz moderno, di tradizione melodica e accoppiamenti insoliti. È l’idea personale della vocalità nuda, del groove, delle contaminazioni e delle sonorità mediterranee. 

 

SILVIA BARBA

HOT CLUB

ROMA

l’Hot Club Roma formatosi nel 2005 dall'incontro di alcuni musicisti appassionati della musica del grande compositore e interprete Belga "Django Reinhardt, presenta sul palco di Villa Celimontana un nuovo progetto interpretando brani del repertorio di Django Reinhardt e ripercorrendo alcune delle tappe musicali del grande musicista Belga. I musicisti Moreno Viglione - chitarra solista gypsy e semiacustica, Gian Piero Lo Piccolo - clarino e sax, Gianfranco Malorgio - chitarra ritmica, Renato Gattone – contrabbasso, Gianluca Perasole – batteria.

JOE

BARBIERI

Con "Small Talks in Trio" Joe Barbieri si concede una manciata di concerti in trio (con Giacomo Pedicini al contrabbasso ed Antonio Fresa al pianoforte) per rileggere le sue canzoni nella forma più intima e spoglia, a lui specialmente congeniale e cara. “Small Talks in Trio” diventa quindi per il pubblico l'opportunità di assistere ad un "dialogo minimo", cameristico, quasi segreto; fatto di preziosi dettagli e spazi da riempire, con il virtuosismo di musicisti alati e con tutte quelle piccole gemme che sono le grandi canzoni di questo straordinario cantautore.

TONY ESPOSITO

MARK KOSTABI

Due artisti agli antipodi del mondo legati dalla musica e dalla pittura che si incontrano nella città eterna ed iniziano a collaborare insieme.
TONY ESPOSITO famoso percussionista italiano (IL PRIMO A FAR CONOSCERE ALLA FINE DEGLI ANNI 70 LA PERCUSSIONE AL GRANDE PUBBLICO) Con numerose collabborazioni con grandi  artisti italiani e mondiali  con sue hit internazionali, anticipatorre di stili come "world music", inventure di suoni e strumenti come il  TAMBORDER che dà le note alla sua famosa KALIMBA DE LUNA. inoltre Tony è anche un pittore ed arriva dall'accademia di napoli e disegna copertine e scenografie per i suoi concerti.